News

Ora è più semplice fare una donazione al CRO

martedì 21 giugno 2022

Attivata la piattaforma online per le donazioni con carta di credito e PagoPA, che si affianca alle modalità tradizionali

Piattaforma per le donazioni online

Vai a dona.cro.it

Fin dalla sua nascita, il Centro di Riferimento Oncologico ha potuto contare sul fondamentale supporto di cittadini e aziende da ogni parte d’Italia e anche dall’estero. Spesso il legame che lega l’Istituto ai pazienti e ai loro familiari resta stretto anche a distanza di anni dalla fine delle cure.

Grazie alle donazioni – decine di migliaia ogni anno, in denaro, beni oppure sotto forma di cessione del 5 per mille dell’Irpef – il CRO può sostenere l'innovazione, l'acquisto di nuove tecnologie, l’attivazione di nuovi progetti di ricerca promettenti, l’assunzione di un numero maggiore di ricercatori, l’organizzazione di attività a favore della salute e del benessere di tutti.

Per rendere più semplice e immediato il sostegno al CRO e alla ricerca, ora è possibile anche donare online con pagamenti elettronici, un servizio a cui si può accedere da ogni pagina del sito web dell’Istituto premendo il bottone blu Sostieni il CRO e la ricerca. È possibile collegarsi direttamente alla pagina delle donazioni online digitando l’indirizzo web dona.cro.it.

Sono già supportate le carte di credito e le transazioni attraverso PagoPA, la piattaforma di pagamento della pubblica amministrazione. In pochi minuti è possibile effettuare donazioni semplici o ricorrenti destinando i fondi alla causa desiderata, come per esempio la ricerca su una specifica patologia oncologica, il sostegno a una determinata struttura del CRO, il contributo all’acquisto di particolari attrezzature o tecnologie. Tutti coloro che doneranno online riceveranno conferma immediata dell’avvenuta transazione.

È importante ricordare che le donazioni beneficiano della deducibilità fiscale fino al 100%, nel limite del 10% del reddito complessivo (anche per le aziende), oppure in alternativa al 30% fino al limite di 30.000 euro. Poiché il CRO è un ente di ricerca pubblico, inoltre, le erogazioni liberali espressamente destinate alla ricerca scientifica (dunque che riportino esplicita menzione della ricerca nella causale della donazione) sono integralmente deducibili dal reddito dei privati e delle aziende.

Grazie al nuovo servizio per le donazioni online, è possibile effettuare anche la donazione in memoria di un defunto, utilizzando in questo caso la procedura guidata che si apre premendo il bottone Donazione in memoria. In questo caso saranno raccolte anche le informazioni necessarie per permetterci di recapitare ai familiari una lettera di ringraziamento, informandoli del gesto generoso.

Restano in ogni caso disponibili tutte le altre forme di donazione già proposte, ovvero tramite bonifico bancario, conto corrente postale e 5x1000, oltre alla possibilità di donare attrezzature e beni. È possibile anche effettuare un versamento diretto in contanti (fino a 999€) o tramite assegno circolare presso il CRO (Ufficio Relazioni con il Pubblico o Direzione Scientifica) dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 16:00. In tutti questi casi, per dare modo all’Istituto di gestire e indirizzare correttamente il generoso contributo, è necessario seguire attentamente le istruzioni fornite e compilare il modello richiesto.

Tutte le informazioni acquisite nella raccolta di donazioni, in ogni modalità, sono trattate nel pieno rispetto delle normative vigenti per la tutela della privacy dei donatori.

Per maggiori informazioni sulle donazioni online è possibile scrivere all'indirizzo email donazioni@cro.it.