Strutture

Laboratorio

Laboratorio di angiogenesi e del microambiente tumorale

Il gruppo studia i meccanismi molecolari attraverso cui la matrice extracellulare (MEC) influenza la tumorigenesi e l’angiogenesi, ovvero la formazione di vasi sanguigni, processo fondamentale durante la crescita e lo sviluppo dei tumori. Infatti, un tumore non potrebbe crescere oltre alla dimensione di pochi millimetri se non stimolasse l’angiogenesi per l’apporto di ossigeno e nutrienti indispensabili alla sua crescita incontrollata. Per quanto l’angiogenesi sia un processo trasversale che influenza la crescita di tutti i tipi tumorali, le ricerche del laboratorio sono prevalentemente incentrate sul tumore del colon e dell’ovaio.

In particolare, gli studi si focalizzano su due componenti della matrice extracellulare:

  • EMILIN-2: che ha un’ampia espressione in diversi tessuti;
  • Multimerin-2: espressa specificamente lungo i vasi sanguigni.

Gli studi del laboratorio dimostrano che EMILIN-2 influenza la crescita tumorale sia direttamente, interferendo su meccanismi regolatori della proliferazione delle cellule tumorali, che indirettamente influenzando la risposta immunitaria e l’angiogenesi. Per contro, l’espressione di Multimerin-2, che spesso viene persa nei vasi tumorali, impatta prevalentemente sull’angiogenesi e sulla funzionalità dei vasi sanguigni.

Per questi studi vengono impiegate tecniche in vitro utilizzando diversi modelli di cellule endoteliali e tumorali. I risultati vengono in seguito verificati in vivo con l’ausilio di modelli geneticamente modificati.

Lo scopo della ricerca è quello di sviluppare nuovi marcatori prognostici o target terapeutici in grado di superare le resistenze associate ai trattamenti chemioterapici e anti-angiogenetici.

telefono: 0434 659 301
telefono: 0434 659 516
e-mail: mmongiat@cro.it
telefono: 0434 659 760

Strutture collegate

Oncologia molecolare e modelli preclinici di progressione tumorale

  • Laboratorio di angiogenesi e del microambiente tumorale