OECI

Il CRO condivide la mission e fa parte dell''Organization of the European Cancer Institutes.
L'organizzazione unisce molti centri europei di ricerca e cura del cancro che collaborano per l'elaborazione di migliori modelli di oncologia.
Persegue tre obiettivi:

  • aumentare la conoscenza sul cancro
  • ridurre la frammentazione delle conoscenze e delle competenze fra i suoi membri
  • aumentare la competitività della ricerca

Lo scopo finale è scoprire nuovi e migliori trattamenti, mettere a disposizione cure complete e migliorare la qualità di vita dei pazienti attraverso una medicina fondata su prove scientifiche e con un approccio interdisciplinare.
Per realizzare questo obiettivo, l'OECI persegue alcune attività strategiche che intendono:

  • Sviluppare una visione condivisa dell'eccellenza in oncologia che sia multidisciplinare e integrato.
  • Sviluppare una collaborazione e strumenti di gestione che facilitino l'interazione fra i membri istituzionali.
  • Promuovere l'accumulo e lo scambio di conoscenze in oncologia tra i membri.
  • Unire le competenze che le istituzioni europee e altri enti pubblici possono regolarmente mettere in campo per indirizzare la ricerca sul cancro e i problemi di gestione della cura.
  • Agire da agenzia di sensibilizzazione nell'Unione Europea e in altre istituzioni nazionali
  • Contribuire a stabilire una visione comune della ricerca in oncologia nell'ambito dell'Unione Europea.

ATTIVITÀ DEL CRO PRESSO L'OECI
Il nostro Istituto è membro dell'OECI già dal 1984.
Fa parte dell'European Economic Interest Grouping (EEIG) Liaison Network for Cancer LINC dal 2004 in seguito alla fusione dei due organismi.
Il CRO partecipa alle Assemblee annuali dell'organizzazione. Partecipa, nella persona del dott. R. Collazzo, alla definizione del programma Designation and Accreditation ed è co-responsabile, all'interno del Gruppo Education, del Progetto Patient Education, assieme all'Istituto Oncologico di Bari.

torna su
ultima modifica: 21 maggio 2015 Commenti / Suggerimenti