Organizzazione

L'organizzazione dell'Istituto si articola in Direzione strategica e Strutture operative.

La Direzione strategica è costituita da:

il Direttore Generale

il Direttore Scientifico

il Direttore Sanitario

il Direttore Amministrativo

LE STRUTTURE OPERATIVE si raggruppano in Dipartimenti Organizzativi:

Si faccia riferimento all'organigramma per l'elenco completo delle strutture operative.

In aderenza alle disposizione normative sancite dal D.Lgs.288/03 ed in conseguenza della sentenza della Corte Costituzionale n. 27 del 23/06/2005, la disciplina del Direttore Scientifico viene demandata alla competenza della regione così come previsto nell'accordo 1/7/2004 della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano. In tale accordo il Direttore Scientifico, classificato tra gli "organi" degli IRCCS, "promuove e coordina l'attività di ricerca scientifica dell'Istituto e gestisce il relativo budget, concordato annualmente con il Direttore Generale in relazione agli indirizzi del consiglio di indirizzo e verifica e la cui misura, in ogni caso, non può essere inferiore ai finanziamenti destinati all'Istituto per l'attività di ricerca". Il Direttore Scientifico deve assicurare il regolare funzionamento dell'attività di ricerca istituzionale attraverso l'utilizzazione del budget assegnato. Al fine di ottimizzare l'attività delle strutture ed uniformare i criteri di gestione delle risorse in termini unitari e integrati, viene istituito il Dipartimento Gestionale per l'attività traslazionale dell'area scientifica/amministrativa che utilizza le competenze amministrative e si integra con il personale che opera nell'ambito della direzione scientifica.
Si avrà così una gestione integrata delle risorse e lo stesso avrà la funzione di supporto finalizzato ad una gestione sinergica dei finanziamenti, evitando duplicazioni di funzioni e conseguentemente minori costi."

torna su
ultima modifica: 22 novembre 2018 Commenti / Suggerimenti