Struttura Complessa

SOC Medicina Nucleare

Cosa facciamo

La Medicina Nucleare è una disciplina la cui specificità risiede nella preparazione e nell’impiego di radiofarmaci, per attività sia di tipo diagnostico che terapeutico. Diversamente dalla Radiologia e dalla Radioterapia, che utilizzano fasci di radiazioni esterne indirizzate sul paziente per evidenziare una patologia o per curarla, la Medicina Nucleare utilizza sostanze radioattive che vengono introdotte nel paziente in modo da “marcare” dall’interno processi metabolici fisiologici o patologici come quello tumorale, che possono essere evidenziati da particolari apparecchiature (Gamma-camera, PET-CT) in grado di rilevare la radioattività proveniente dal corpo del paziente. La stessa radioattività introdotta nel paziente in maggiori quantità  può essere utilizzata anche come terapia selettiva (radioterapia metabolica).   

Il nostro lavoro si basa sull’uso appropriato e corretto della radioattività a scopo medico, per cui eroghiamo prestazioni di diagnostica strumentale e radioterapia metabolica avvalendoci di professionisti esperti, Medici Nucleari e Tecnici di Radiologia, che seguono un costante aggiornamento scientifico. Inoltre, nella nostra Struttura è presente un Radiofarmacista, a garanzia di quello che viene somministriamo per le nostre indagini, mentre i Fisici Sanitari, la cui Struttura è aggregata allo stesso Dipartimento di Diagnostica per Immagini, collaborano in stretto rapporto con i nostri operatori per garantire i controlli di qualità delle apparecchiature diagnostiche e per fornire tutte le informazioni sulla sicurezza del paziente e dei suoi familiari, in relazione al rischio connesso all’impiego di radiazioni ionizzanti.

Una parte dell’attività della Medicina Nucleare del CRO di Aviano è dedicata anche alla diagnostica ecografica oncologica, indagine di I livello che utilizza ultrasuoni nella diagnosi e nel follow-up dei pazienti oncologici seguiti presso il nostro centro.

Consultare le seguenti schede per maggiori informazioni:

torna su
ultima modifica: 6 marzo 2018 Commenti / Suggerimenti