Dettaglio news

8 settembre 2017

Il CRO a PORDENONELEGGE

Il CRO a Pordenonelegge

Il CRO a PORDENONELEGGE

Si comincia il 13 settembre alle 17 con «Espressioni di cura: i nomi che diamo alle cose», incontro organizzato dalla Biblioteca Scientifica e per Pazienti del CRO con Pasquale Tarantini, Xenia Salvadori, Piero Maronese e Valentina Tonelli moderato da Simon Spazzapan e Nicolas Gruarin, con l’intervento di Paolo De Paoli, Direttore Scientifico dell’Istituto. «Il concorso artistico-letterario Espressioni di cura, avviato nel 2012 e rivolto a pazienti oncologici, operatori sociosanitari e caregiver – spiega proprio De Paoli - ha finora raccolto decine di racconti, poesie e fotografie. Partendo da un unico tema, gli autori si sono interrogati sul dolore, la cura, la professione medica, le aspettative, l’importanza della motivazione personale. Una galleria di volti e corpi che trasformano dei percorsi privati in una riflessione collettiva che riguarda tutti. Perché la vita non aspetta e chiede di essere vissuta, senza esitare». Il 14 settembre alle 10.30, invece, l’Area Giovani sarà presente a pordenonelegge.it al Pala Provincia in Largo San Giorgio Pordenone. L’incontro, promosso assieme all’Istituto Flora è rivolto agli studenti delle Scuole Superiori. Parteciperà Ester Armanino che presenterà il suo libro L'Arca. «Prendendo spunto dal racconto biblico – spiegano da Area Giovani – parleremo delle emozioni e dei diluvi che ci fanno barcollare e delle arche in cui è possibile trovare la salvezza». Condurrà l'incontro Giuseppe Losapio e presenteranno i disegni delle loro arche Edoardo Turozzi, studente IUAV e Narco Ivan Blasutig, fumettista.

torna su
ultima modifica: 8 settembre 2017 Commenti / Suggerimenti