Dettaglio news

24 marzo 2017

Collaborazione CRO-NAFKAM

Fonnebo
Giornata di formazione e confronto al CRO sulle terapie complementari in oncologia (CAM) cui ha preso parte Vinjar Magne Fonnebo, direttore del National Research Center in Complementary and Alternative Medicine (NAFKAM) di Tromso, Norvegia, medico epidemiologo, autore di numerose pubblicazioni scientifiche sull’argomento. Il Centro, collaboratore dell’OMS, coordina un gruppo europeo per la medicina complementare e gestisce un network informativo sulle terapie complementari accessibile all’indirizzo www.cam-cancer.org.
 
Tre le fasi dell’incontro: di lavoro, con gli operatori coinvolti sotto il profilo informativo, clinico, pratico e di ricerca; una visita a servizi e professionisti (clinici, ricercatori,  documentalisti  e operatori volontari); una lezione magistrale del Prof. Fonnebo.
 
Fonnebo ha apprezzato l’approccio del CRO all'integrazione meditata dei trattamenti complementari con le cure convenzionali e in generale il clima di attenzione al significato e ruolo che tali pratiche  possono avere tenendo sempre presenti i bisogni e le attitudini dei pazienti.
Ha anche sottolineato l’importanza del fatto che le varie attività siano svolte all’interno dell’Istituto. Attualmente al CRO si svolgono attività educazionali, informative e di ricerca sulle terapie complementari quali: la rilevazione dell’opinione dei pazienti e degli operatori (Biblioteca Scientifica e Pazienti),  la formazione dei professionisti e l’informazione ai pazienti sulla sicurezza nell'utilizzo dei trattamenti complementari, la pratica di monitoraggio delle terapie complementari e di  rilevazione delle interazioni con le cure convenzionali (Servizio clinico di Vigilanza sui Farmaci); alcune attività di tipo educazionale pratico garantite grazie alla collaborazione con operatori supportati da associazioni di Volontariato.
Si è prospetta una prossima collaborazione del CRO con il NAFKAM per rendere disponibili in lingua italiana materiale informativo prodotto da CAM Cancer sui trattamenti complementari, migliorare la pratica clinica e la ricerca.
torna su
ultima modifica: 24 marzo 2017 Commenti / Suggerimenti