Dettaglio news

24 marzo 2017

Esenzione oncologica, il rilascio al CRO

codice di esenzione oncologico

Dal 3 aprile i cittadini affetti da patologie oncologiche che risiedono nel Pordenonese potranno ottenere il rilascio di tessere sanitarie con codice di esenzione (solo ed esclusivamente patologia 048) direttamente agli sportelli del CRO evitando di doversi recare all’ASL di residenza.
 
La semplificazione è frutto di un accordo tra le direzioni generali dell’Istituto Nazionale Tumori e dell’ASS5 e della fattiva collaborazione tra gli uffici coinvolti, con particolare impegno del personale del Distretto Ovest nell’affiancamento formativo. La nuova modalità di rilascio dell’esenzione ridurrà anche gli accessi agli sportelli dell’Azienda Sanitaria con conseguente, ulteriore innalzamento dello standard qualitativo delle prestazioni.
 
Documentazione. Per ottenere l’attestazione di esenzione, i cittadini dovranno essere in possesso del certificato rilasciato dal medico specialista del CRO che esegue la visita. Per la patologia neoplastica NON è necessario indicare il codice ICD9-CM mentre è invece indispensabile specificare se l’esenzione è chiesta per un periodo limitato (che non può essere inferiore a 5 anni) o permanente.
 
Dove e quando. Il certificato andrà esibito agli sportelli CRO abilitati (ingresso principale e piastra ambulatoriale DH-IV dente) nel normale orario di apertura (giorni feriali dalle 08:30 alle 15:30) ove verrà rilasciata la Tessera Sanitaria cartacea che attesta il possesso dell’esenzione 048 – da conservare ed esibire a ogni accesso.
 
Nei prossimi mesi, terminato questo primo periodo sperimentale, gli accordi saranno verosimilmente implementati anche con altre Aziende Sanitarie Regionali al fine di ampliare la fruibilità del servizio esenzione 048 a tutti i residenti in Friuli Venezia Giulia. I non residenti potranno avere il certificato medico di esenzione dai medici specialisti del CRO ma dovranno – obbligatoriamente – recarsi al distretto ASL di residenza per il rilascio della tessera attestante l’esenzione.

torna su
ultima modifica: 11 aprile 2017 Commenti / Suggerimenti