Dettaglio news

26 settembre 2017

Annual Meeting EORTC

AVIANO (PN), 26 settembre 2017 - Il CRO ha ospitato l’annual meeting del gruppo di Patobiologia dell’Organizzazione Europea per la Ricerca e il Trattamento del Cancro (EORTC), organizzazione indipendente non-profit il cui scopo è promuovere e svolgere nuove ricerche nel campo dell’oncologia per migliorare le cure e la qualità di vita dei pazienti affetti da tumori nel loro migliore interesse. Tra gli strumenti di ricerca vi è lo studio clinico (clinical trials) il cui obiettivo è sperimentare l’efficacia e la sicurezza di un nuovo farmaco - o di una nuova metodica – in aggiunta o in sostituzione a un trattamento già esistente, definito standard. L’uso degli studi clinici è fondamentale per l’approvazione nella pratica clinica di nuovi trattamenti, inoltre permette di poter trattare i pazienti con nuove terapie potenzialmente più efficaci rispetto a quelle standard. Uno degli obiettivi degli studi clinici sperimentali moderni è di personalizzare il trattamento alle caratteristiche del paziente e della malattia. A tale scopo è necessario scoprire e testare indicatori che possano predire la risposta dei trattamenti, tali indicatori sono definiti biomarcatori. Il gruppo di Patobiologia dell’EORTC ha come scopo principale quello di identificare e validare l’utilizzo dei biomarcatori nell’oncologia. Durante tale incontro i ricercatori del CRO hanno potuto mostrare ai colleghi europei le loro recenti scoperte e una giovane ricercatrice del CRO di Aviano - Eleonora Grisard – è stata insignita del premio per la miglior presentazione. Gli studi clinici sperimentali e il ruolo della ricerca scientifica sono oggetto, insieme ad altri temi, dell’intensa opera di divulgazione per i pazienti e i familiari offerta dal CRO. A tal proposito, si ricorda il prossimo incontro previsto il 12 ottobre nella sala Day Hospital dal titolo «Gli studi clinici in oncologia: le cure sperimentali». Il calendario di tutti gli incontri è consultabile presso il sito del CRO nella sezione Pazienti.

torna su
ultima modifica: 26 settembre 2017 Commenti / Suggerimenti