Dettaglio news

4 luglio 2017

Radioterapia, Franchin è il nuovo Direttore

"Negli ultimi anni - ha detto Franchin - il tentativo di individuare caratterizzazioni biologiche in grado di influire sulla prognosi dei pazienti e quindi condizionare l’atteggiamento terapeutico, ha portato ad una concretizzazione della ricerca traslazionale con l’obiettivo concreto di interazione tra clinici e sperimentali nella gestione del paziente. Questa interazione - ha aggiunto il neo direttore della Oncologia Radioterapica - è il presupposto essenziale per la formulazione di nuovi protocolli terapeutici innovativi. Recentemente vi è stato il grande sviluppo della tecnologia in campo radioterapico. L’impegno è stato determinato nell’assimilare e proporre tecniche di intensità modulata della dose che si sono dimostrate capaci di migliorare sia, in alcuni casi, la sopravvivenza ma in tutti i casi la qualità di vita dei pazienti. I prossimi anni vedranno un importante avvicendamento, per limiti di età, del personale dirigente della struttura: l’obiettivo dei dirigenti responsabili deve essere quello di creare i presupposti per inserire e formare giovani medici radioterapisti in grado di affrontare le nuove tecnologie, quali i protoni, le nuove modalità di creazione di un gruppo di lavoro, mantenendo la giusta sensibilità nei confronti del paziente".

torna su
ultima modifica: 4 luglio 2017 Commenti / Suggerimenti