Dettaglio news

29 novembre 2018

Tumore del colon, ricercatrici del CRO premiate a Vienna e Patrasso

ricercatrici premiate

Aviano, 29 novembre 2018 – Ancora un prestigioso riconoscimento al Centro di Riferimento Oncologico: nell’ambito del gruppo di ricerca traslazionale dei tumori dell’apparato digerente coordinato da Renato Cannizzaro, direttore della SOC di Gastroenterologia Oncologica, sono state premiate Eva Andreuzzi e Alessandra Capuano, ricercatrici post-doc nell’Unità di Oncologia Molecolare diretta da Gustavo Baldassarre.

Ad Eva Andreuzzi, del laboratorio di Angiogenesi e Microambiente Tumorale guidato da Maurizio Mongiat, sono stati assegnati i premi travel grant e best abstract presentation assegnati dalla Società Europea di Gastroenterologia in occasione del congresso UEG-WEEK 2018 tenutosi a Vienna. Lo studio, dal titolo EMILIN2, a matricellular molecule, impacts on MDSC recruitment and macrophage polarization in a model of colorectal carcinogenesis and correlates with immunoscore in CRC patients, dimostra come EMILIN-2, una proteina del microambiente tumorale, svolga un ruolo importante nella regolazione della risposta infiammatoria durante lo sviluppo del cancro al colon.  

Alessandra Capuano, biologo nel laboratorio di Biologia cellulare e Morfologia Funzionale e il laboratorio di Biologia Molecolare e Transgenesi guidato da Paola Spessotto e Roberto Doliana, ha ricevuto il premio FEBS Journal per il progetto Abrogation of EMILIN1-α4β1 integrin interaction affects experimental colitis and colon carcinogenesis enhancing lymphatic dysregulation and increasing inflammatory cascade. Il riconoscimento è stato assegnato al Congresso Internazionale ECM FEBS Meeting svoltosi a Patrasso (Grecia). Il lavoro descrive il ruolo protettivo della proteina della matrice extracellulare EMILIN-1 nella patogenesi delle malattie infiammatorie croniche intestinali e del cancro al colon.

 

Ufficio Stampa | IRCCS Cro di Aviano

torna su
ultima modifica: 29 novembre 2018 Commenti / Suggerimenti