Eventi - Dettaglio

01154 - PBLSD: le manovre di emergenza in ambito pediatrico - IV edizione

Crediti formativi: 12
Medico (tutte le discipline), Infermiere, Infermiere pediatrico, TSRM - Pagamento: Interni CRO: gratuito - Esterni: euro 70.00 + IVA 22% (se dovuta)

tipo:

Corso di addestramento

data inizio:

venerdì 10 novembre 2017

data fine:

venerdì 10 novembre 2017

durata:

10 novembre 2017 dalle 8.30 alle 17.45 ATTENZIONE: l'edizione dell'11 settembre 2017 è stata programmata per il 10 novembre 2017

dove:

Indirizzo

Via Franco Gallini, 2
33081 Aviano (PN)
Sala Convegni - 1° piano
indicazioni stradali

contatti:

Contatti

telefono: +39 0434 659830
fax: +39 0434 659864
email: infoformazione@cro.it

Informazioni

Segreteria CAF (Centro Attività Formative) - Direzione Generale

Obiettivo formativo: Contenuti tecnico - professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, specializzazione e attività ultraspecialistica. malattie rare.
Relatori: BORTOLINI ADRIANA, CANZIAN MARIANNA, CARNELOS CINZIA, DE LAZZARI AMALIA, FALDON CINZIA, MENEGHETTI DAVIDE, MUNARETTO STEFANO, SANGINESI MICHELE, SECCHI ANNARITA, TEDESCO RENZO.

ABSTRACT: Il corso ha l'obiettivo di formare gli operatori sanitari (medici e infermieri) che assistono il bambino sulle manovre di rianimazione cardiopolmonare di base e defibrillazione. L'intervento è diversificato a seconda dell'età e delle caratteristiche fisiche, infatti le tecniche di rianimazione si differenziano in neonato-lattante, bambino. Il corso prevede una breve introduzione teorica ed ampio spazio alle dimostrazioni tecniche, esercitazioni/simulazioni da parte dei partecipanti sull'emergenza in pediatria. I contenuti sono stati aggiornati secondo le nuove Linee Guida 2015 - 2020.

L'addestramento verrà effettuato in gruppi con l'esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche con istruttore. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di eseguire le fasi A-B-C in sequenza ad un soccorritore, di eseguire le tecniche di disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo nel bambino e nel lattante, di eseguire la posizione laterale di sicurezza e di eseguire le fasi A-B-C-D nel bambino ad un soccorritore. Di seguito i dettagli delle attività: - Controllo sicurezza scena - Valutazione coscienza - Richiesta aiuto e defibrillatore (se bambino) - Riconoscimento arreasto respiratorio/cardiaco - Chiamata Als - Apertura vie aeree - Ventilazione artificiale con e senza presidi - Compressioni toraciche - Uso del defibrillatore (se bambino) - Posizione laterale di sicurezza - Disostruzione vie aeree.

torna su
ultima modifica: 8 settembre 2017 Commenti / Suggerimenti